Psicologia, psichiatria e società

antonellia-lia-inferni-familiari

Antonella Lia

Inferni familiari

Storie bizzarre di “bolge” domestiche

Mal d’amore, rabbia, narcisismo e potere

Collana Nuovo Ateneo / Psiche e società

ISBN: 978-88-6915-030-2

Prima edizione febbraio 2016

€ 21,00      

Quarta

Inferni familiari demolisce la retorica della famiglia, propone un modo sano di intendere la vita, evidenzia l’origine dei problemi emotivi, orienta le persone tra gli inferni in cui vivono.

Perché inferno? Talora la famiglia soffoca la gioia di vivere: scambia la spontaneità per cattiva educazione o impone l’amore come dovere, trasformando la vita in una catena di sacrifici. E tiene più al potere, al prestigio e all’apparente rispettabilità che alla felicità.

Il libro indaga i disturbi emotivi (quelli alimentari e quelli narcisistici, la violenza di genere, lo stalking, la dipendenza affettiva e il disamore) all’interno di vere e proprie bolge infernali ambientate in famiglie come le nostre.

Dall’inferno esce chi apprezza la vita, rifugge dal potere, insegna ai bambini il rispetto per le regole con l’esempio e non con i sensi di colpa. O chi cura gli anziani per affetto, non per timore di critiche e ricatti.

L’amore nasce dal piacere, mai dal dovere.

Antonella Lia — psicologa, sociologa, docente, blogger, autrice di Abitare la menzogna (Stampa Alternativa) e di ricerche presso l’Università Federico II per la lotta alla camorra — svolge la professione di psicoterapeuta a Napoli.

Ordina senza spese di spedizione su nulladie.com o rivolgiti alla tua libreria preferita. Nulla die è distribuita in tutta Italia e in Canton Ticino.

Nulla die è distribuita in tutta Italia e nel Canton Ticino.

__________________________

bianchi25kMaria Rosaria Bianchi, Un consapevole impossibile amore, pagg. 96, ISBN 978-88-97364-84-9, € 11,00

La legge del 1978 ha disposto la chiusura dei manicomi civili lasciando in attività i manicomi criminali, denominati dal 1975 Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG).

Nati nel 1876, gli OPG ancora “resistono” con il loro carico di umanità dolente.

Scritto da una psichiatra che ha lavorato ad Aversa, primo manicomio criminale d’Italia, il libro racconta una storia vera di amore e politica come ideale. Svela con garbo l’indicibile e ci interroga tutti come società civile sugli scenari che il futuro riserva agli internati che ancora abitano i vecchi istituti.

Per la nuova legge gli OPG cessano di esistere entro aprile 2014. Sarà vero?

 

Maria Rosaria Bianchi è medico psichiatra psicoterapeuta in Roma.

Ha lavorato per cinque anni nei centri territoriali per la Salute mentale del Lazio ed è stata per dieci anni dirigente medico psichiatra di Ospedale Psichiatrico Giudiziario per il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia. È autrice di articoli e saggi sulla storia della Psichiatria, con particolare riferimento alla storia manicomiale italiana.

Lo puoi trovare nelle migliori librerie e negli store on line. Oppure richiedilo alla casa editrice: spedizione in giornata e senza spese postali.

Compila il form sottostante per ordinare il libro. Nulla die e Nuovo Ateneo spediscono in giornata e senza spese postali. Se desideri la fattura, aggiungi la Partita Iva e/o il codice fiscale.

Se sei un libraio, leggi qui e qui o compila il form aggiungendo “Libreria” nel campo nome o nel campo commenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...