Archivi tag: Esperienze di vita

L’albero della felicità

Marotta2016ISBNPlinio Marotta – L’albero della felicità, Inchiesta storica sulla saggezza

Nuovo Ateneo / lecturae parva res

ISBN: 978-88-6915-048-7

Prima edizione luglio 2016

€ 21,00      pagine 370

Quarta

I filosofi antichi e il Buddha denunciano due fatti: I) abbiamo una visione della realtà distorta dai nostri impulsi e dalla massa di pregiudizi e idee sballate che abbiamo in testa; II) questo approccio infantile al mondo è causa di disadattamento e infelicità. Essi propongono pertanto una terapia della mente (detta anche filosofia) vòlta a restituirle la capacità di capire un mondo nel quale “tutto ciò che accade è consueto e ovvio come la rosa in primavera e la frutta d’estate”. Solo dopo aver capito questo potremo essere felici. La felicità richiede l’armonia dei sensi e della ragione. Dobbiamo accogliere il piacere dei sensi e sintonizzarlo, come il “clavicembalo ben temperato”, con la sorridente eleganza della ragione. La saggezza antica ci dice che la felicità è possibile, ma per raggiungerla dobbiamo lavorare al nostro miglioramento con determinazione, come se stessimo scolpendo, un giorno dopo l’altro, la statua di noi stessi. Il Buddha ci suggerisce di selezionare i nostri pensieri come facciamo con i fiori del terrazzo perché la qualità della mente dipende dai pensieri che essa ospita. I risultati più recenti della ricerca neurobiologica confermano questi punti di vista.

Ordina senza spese su nulladie.com o rivolgiti alla tua libreria preferita.

Nulla die è distribuita in tutta Italia e nel Canton Ticino.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Inferni familiari

antonellia-lia-inferni-familiari

Antonella Lia

Inferni familiari

Storie bizzarre di “bolge” domestiche

Mal d’amore, rabbia, narcisismo e potere

Collana Nuovo Ateneo / Psiche e società

ISBN: 978-88-6915-030-2

Prima edizione febbraio 2016

€ 21,00      

Quarta

Inferni familiari demolisce la retorica della famiglia, propone un modo sano di intendere la vita, evidenzia l’origine dei problemi emotivi, orienta le persone tra gli inferni in cui vivono.

Perché inferno? Talora la famiglia soffoca la gioia di vivere: scambia la spontaneità per cattiva educazione o impone l’amore come dovere, trasformando la vita in una catena di sacrifici. E tiene più al potere, al prestigio e all’apparente rispettabilità che alla felicità.

Il libro indaga i disturbi emotivi (quelli alimentari e quelli narcisistici, la violenza di genere, lo stalking, la dipendenza affettiva e il disamore) all’interno di vere e proprie bolge infernali ambientate in famiglie come le nostre.

Dall’inferno esce chi apprezza la vita, rifugge dal potere, insegna ai bambini il rispetto per le regole con l’esempio e non con i sensi di colpa. O chi cura gli anziani per affetto, non per timore di critiche e ricatti.

L’amore nasce dal piacere, mai dal dovere.

Antonella Lia — psicologa, sociologa, docente, blogger, autrice di Abitare la menzogna (Stampa Alternativa) e di ricerche presso l’Università Federico II per la lotta alla camorra — svolge la professione di psicoterapeuta a Napoli.

Ordina senza spese di spedizione su nulladie.com o rivolgiti alla tua libreria preferita. Nulla die è distribuita in tutta Italia e in Canton Ticino.

Nulla die è distribuita in tutta Italia e nel Canton Ticino.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Con mezzi propri

Rebecchi25kSandra Luigia Rebecchi, Con mezzi propri, ISBN 978-88-97364-86-3, pp 236, collana Nuovo ateneo, € 21,00

“Gli insegnanti si sentono padreterni. Lavorano poco, sono sempre in vacanza, si lagnano dei bassi salari! Assenteisti senza vergogna e incapaci: perciò gli studenti italiani sono così impreparati.”

“La prof ce l’ha con mio figlio… Non capisce che il ragazzo ha i suoi problemi? Possibile non se ne accorga? E sì che ci parlo ogni quindici giorni…”

“Cosa pretende il prof da noi ragazzi? Non sa che oltre la scuola c’è altro nella vita?”

Chiunque si ponga questioni del genere merita una risposta. Si tratti di un ministro, di un genitore, di uno studente, di chi legga su un quotidiano l’ennesima critica nei confronti della scuola. Volete sapere come trascorre le giornate un insegnante di scuola superiore? Come conquista il suo posto di lavoro? Come si forma realmente? Come stabilisce un contatto con gli adolescenti? Quali difficoltà incontra? Fare l’insegnante può essere considerato un lavoro usurante? E i ragazzi di oggi sono diversi da quelli di una trentina di anni fa? Qual è il loro linguaggio? Come vedono la scuola? Cosa si aspettano dai professori? In questo testo è proprio un’insegnante a cercare di fornire delle risposte, raccontandosi con sincerità e ironia.

Lo puoi trovare nelle migliori librerie e negli store on line. Oppure richiedilo alla casa editrice: spedizione in giornata e senza spese postali.

Compila il form sottostante per ordinare il libro. Nulla die e Nuovo Ateneo spediscono in giornata e senza spese postali. Se desideri la fattura, aggiungi la Partita Iva e/o il codice fiscale.

Se sei un libraio, leggi qui e qui o compila il form aggiungendo “Libreria” nel campo nome o nel campo commenti.

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Donna a metà

donnaametà25kLoredana De Vita, Donna a metà, ISBN 978-88-97364-87-0, pp 204, collana Nuovo ateneo, € 20,00

Esperienze di vita vissuta dimostrano che confrontare la realtà maschile e quella femminile favorisce il superamento dei reciproci stereotipi e conduce a relazioni più mature e sane, di cui si sente il bisogno soprattutto alla luce dell’attenzione mediatica oggi riservata ai terribili eventi di “strage di donne”. È dunque una certezza, non un’utopia, che da un confronto privo di (pre-)giudizi di merito fra uomo e donna possa scaturire il riconoscimento delle peculiarità dell’altro come persona unica, al di là di ogni discriminazione e stereotipo di genere. Il saggio propone spunti di riflessione in questo senso, nel tentativo di incoraggiare alla ricerca del valore autentico degli uomini e delle donne con cui ciascuno di noi vive.

Loredana De Vita insegna attualmente Lingua e letteratura inglese presso un liceo di Napoli. Appassionata di teatro, ha curato la sceneggiatura e la regia di numerose pièce teatrali. Tra le sue pubblicazioni, per i tipi di Armando editore: Giochiamo che ero… Conversazione con chi ama la scuola (2009), Genitori senza controllo(2010), Altro non siamo che voce (2011).

Lo puoi trovare nelle migliori librerie e negli store on line. Oppure richiedilo alla casa editrice: spedizione in giornata e senza spese postali.

Compila il form sottostante per ordinare il libro. Nulla die e Nuovo Ateneo spediscono in giornata e senza spese postali. Se desideri la fattura, aggiungi la Partita Iva e/o il codice fiscale.

Se sei un libraio, leggi qui e qui o compila il form aggiungendo “Libreria” nel campo nome o nel campo commenti.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized